Samsung Tab Pro S – Recensione

Con l’avvento di Windows 10, Microsoft ha finalmente adottato una linea di pensiero basata sull’interattività fra i numerosissimi dispositivi attualmente in commercio basati su un sistema Windows. La scelta della piattaforma da acquistare quindi non dipende più in maniera tanto forte dal software, che oggi vanta prestazioni davvero interessanti sia nella versione portatile, più leggera e per certi versi “limitata” presente normalmente sugli Smartphone di casa Microsoft, sia nella versione per home computer, in costante aggiornamento per offrire sempre maggiori servizi.

Quest’ultima, completa ovviamente di tutte le funzionalità che possiamo ritrovare in un PC fisso o un notebook, viene sfruttata anche dalle nuove soluzioni tecnologiche più prestanti arrivate sul mercato negli ultimi anni, tra cui spicca nondimeno il dispositivo che mi appresto a recensire oggi.

galaxy-tab-pro-s_feature_stylish_l

 

La mia personale esperienza con Samsung Tab Pro S, primo tablet con Windows 10 di Samsung, è stata breve e non sufficientemente approfondita per soppesare al meglio tutti gli elementi che compongono questo invitante pacchetto. Ad un primo approccio il dispositivo si presenta in modo decisamente accattivante. Design elegante, dimensioni estremamente compatte senza rinunciare alla comodità di utilizzo, qualità indispensabile per uno strumento pensato soprattutto, o forse principalmente, per essere usato in mobilità.

Questa caratteristica infatti è probabilmente il più grande punto di forza di Samsung Tab Pro S. Potenza, qualità costruttiva e affidabilità in una macchina pensata per accompagnarci nelle nostre attività di lavoro quotidiano e per l’intrattenimento. Allo stesso tempo però, la sua spiccata tendenza al “portatile” costituisce anche l’elemento di maggiore svantaggio di fronte alla scelta del dispositivo principale per ogni attività.

2488985ede45f0ac6ab572075c80705e

Iniziamo col descrivere brevemente la fattura di questo potente tablet. Samsung Tag Pro S ha uno schermo super Amoled da 12 pollici QHD (2160×1440 pixel), che garantisce una resa cromatica e una definizione davvero ottimali, anche andando a zoomare leggermente sulle icone per ottenere una navigazione più facile nei menu di Windows 10.

Il dispositivo è ultra compatto, con angoli leggermente arrotondati ma dal profilo squadrato, che gli conferiscono un aspetto molto elegante. La fotocamera, leggermente sporgente, è il punto di appoggio della cover protettiva completa di tastiera, che va ad inserirsi perfettamente con un aggancio magnetico molto deciso.

Parlando della tastiera, quest’ultima ha personalmente lasciato qualche perplessità. E’ sicuramente confortevole il materiale gommato, che permette una “presa” sul dorso delle mani, ma le dimensioni ultra compatte della stessa impongono una disposizione dei tasti non comodissima per chi ama scrivere in velocità. In questo senso i tasti, non disposti ad isola ma compatti uno a fianco all’altro, rendono il passaggio talvolta incespicante, senza tuttavia creare una vera e propria difficoltà alla scrittura. Altra lieve mancanza è l’assenza di retroilluminazione per la tastiera, che rende la scrittura o la semplice navigazione in una stanza in penombra lievemente più ostica.

Parlando di prestazioni, Samsung Tab Pro S sorprende con un’architettura hardware di tutto rispetto, perfetta per chi ha necessità di svolgere le attività più canoniche con programmi Office sfruttando il massimo della reattività del dispositivo, ma anche per chi ha esigenza di stressare maggiormente la macchina con programmi di editing grafico e video. E’ un vero peccato che all’interno della confezione non sia disponibile una penna per “giocare” sull’aspetto grafico ed espositivo del prodotto, ma anche per utilizzarlo con applicazioni specifiche per la compilazione di firme o altri tools particolarmente utili per un dispositivo portatile.

Samsung Tab Pro S è un dispositivo potente, che soddisfa più che abbondantemente le esigenze di prestazioni elevate in qualsiasi attività quotidiana, salvo però riconoscere alcuni limiti sul lato dell’intrattenimento. Il Tablet di Samsung ha infatti caratteristiche notevoli, che continuano però a penalizzarlo se si vuole optare per un dispositivo che permetta anche di videogiocare in tranquillità. In questo senso i laptop, con prezzi talvolta più contenuti, offrono anche più versatilità in tal senso. Samsung Tab Pro monta infatti un Intel Core i5-7200U, Kaby Lake, 4 GB di RAM LPDDR3 e una GPU Intel HD Graphics 620.

Sicuramente se paragonato ai modelli più recenti in ambito Laptop, che montano RAM più importanti, SDD più capienti e GPU paragonabili alle controparti per computer fissi, il Tablet perde molto appeal per chi rinuncerebbe ad un minimo di compattezza in cambio di prestazioni più elevate.

Ritengo quindi che Samsung Tab Pro S sia uno strumento di lavoro eccezionale, perfetto per chi ha necessità di viaggiare per lavoro o per piacere, portando con sé tutto ciò di cui ha bisogno in uno spazio compattissimo e, sicuramente, elegante e di grande effetto. Come videoeditor, videogiocatore e appassionato di tecnologia in generale tuttavia, ritengo che Samsung Tab Pro non sia in grado di sostituirsi per prestazioni e comodità ad una postazione di lavoro completa e fissa, che può benissimo essere rappresentata anche da un Laptop di fascia alta, mantenendo il vantaggio della portabilità con qualche compromesso.

Approcciarsi ad una nuova tecnologia significa anche riflettere consapevolmente sulle proprie esigenze, senza soffermarsi unicamente all’appeal estetico. Uno studente universitario che utilizza sapientemente gli strumenti informatici per le proprie attività lavorative trarrebbe il massimo vantaggio dal gioiellino di Samsung, ma lo stesso non farebbe una persona che viaggia poco e ama utilizzare la tecnologia in una postazione ben definita.

Fortunatamente, il mercato offre oggi una varietà incredibile di soluzioni e Samsung in questo senso ha svolto davvero un ottimo lavoro.

Foto del profilo di Danilo Neve
Dopo aver fondato e supportato per anni GOW-Series.com e dopo aver aumentato le mie capacità grazie alla collaborazione con Games.it, ho deciso di espandere le mie possibilità creando questo sito insieme a Scric93 e IggyZW.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.I campi richiesti sono segnati con *

*


2 + nove =

Dovresti utilizzare questi tag ed attributiHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>