Affordable Space Adventures - Recensione

Foto del profilo di Giulia Ambrosini

Scritto da Giulia Ambrosini il 10 aprile 2015

Dai creatori dell’ottimo Knytt Undergorund arriva un nuovo titolo indie in esclusiva Nintendo Wii U intitolato Affordable Space Adventures. Il team di sviluppo svedese, conosciuto oggi come Nifflas, ha collaborato assieme a Knapnok Games per realizzare un’avventura a tema spaziale ricca di fascino e dal carattere profondamente immersivo. A bordo della Small Craft una simpatica navicella spaziale dall’aspetto malconcio ma dal grande potenziale, il giocatore vivrà un’esperienza che mescolerà il piacere della scoperta con l’impegno richiesto per risolvere interessanti enigmi dalla difficoltà crescente all’interno di 38 scenari differenti, nel tentativo di portare a termine una grande avventura e tornare a casa sani e salvi.

affordable-space-adventures-recensione-001

MOTORI ACCESI, INIZIA L’AVVENTURA!

Preparatevi dunque ad iniziare una grandiosa missione sponsorizzati dalla UExplore, un’azienda specializzata nella preparazione di viaggi spaziali alla scoperta di nuovi affascinanti pianeti e nuove forme di vita. Le cose si complicano però dopo ad alcuni istanti dalla partenza e saremo costretti a compiere un atterraggio di fortuna su Spectaculon, un mondo dall’atmosfera un po’ buia ma decisamente intrigante dove dovremo destreggiarci con le attrezzature della nostra navicella per sopravvivere ad alcune minacce ed evitare pericolosi ostacoli.
Nei primi scenari veniamo accompagnati da alcune linee di dialogo che ci illustrano le basilari funzioni della Small Craft Inizialmente dovremo semplicemente avanzare nei livelli muovendo lo stick analogico e successivamente inizieremo ad esplorare con cura ogni anfratto grazie allo scanner, usato in questo caso come faro, che viene messo a nostra disposizione.

La gestione dei comandi della nave viene intelligentemente affidata allo schermo touch del Gamepad di Wii U, che diventa una sorta di plancia dove man mano vengono sbloccate nuove funzionalità interessanti da usare con astuzia per proseguire nell’avventura. Inizialmente avremo a disposizione alcune opzioni aggiuntive per il motore a carburante, come lo stabilizzatore di volo o il generatore di massa. Quest’ultimo in particolare si rivela utile nelle aree sommerse dall’acqua, dove aumentando la massa della nostra navicella potremo sprofondare nei crepacci ed esplorare i fondali. Allo scanner viene inizialmente adibita una speciale funzione che permette alla navicella di sparare dei razzi segnalatori da utilizzare per fare pressione a distanza su particolari pulsanti o leve per attivare dei passaggi.

affordable-space-adventures-recensione-002

UN GAMEPAD COME PLANCIA DI COMANDO

Man mano che proseguiamo veniamo avvisati della possibilità di servirci di nuovi strumenti, naturalmente collegati agli enigmi che da lì in avanti incontreremo. Si aggiunge così il motore elettrico, dotato di caratteristiche differenti ed associato ad altre funzioni particolari come l’antigravità (indispensabile per lasciarsi trasportare verticalmente senza utilizzare un propulsore), o il deceleratore che permette alla navicella di planare e stabilizzare il volo.

Il nostro assistente ci avviserà ad un certo punto della presenza di alcuni manufatti presenti sulla superficie di Spectaculon. Il governo non permette l’interazione con questi particolari oggetti, ma è possibile comunque proseguire nell’esplorazione a patto di riuscire a passare inosservati. I manufatti presentano diversi livelli di “sensibilità” al suono, al calore e all’elettricità. Per poterne studiare le caratteristiche dovremo servirci della terza funzionalità dello scanner, attivabile con il tasto ZL, che ci permette inoltre di osservare il raggio di percezione del manufatto. Dovremo quindi dosare con cura la potenza dei nostri strumenti per riuscire a proseguire, e questa è probabilmente una delle sfide di astuzia più stimolanti del gioco. Rispetto infatti agli altri enigmi legati all’apertura dei passaggi, quella della gestione delle risorse è senza dubbio la parte più complessa del gameplay e che richiede una maggiore dose di ingegno. Alcuni scenari richiedono un po’ di pazienza e alcuni tentativi per capire qual è la combinazione migliore, e nello sperimentare i diversi livelli di energia vi è il rischio tangibile di perdere di vista ciò che sta accadendo nello scenario. In questo senso l’utilizzo del Gamepad ha anche degli aspetti negativi; attivando ad esempio il propulsore del motore a carburante, la navicella inizierà a compiere dei movimenti che, se non vengono tenuti sotto controllo potrebbero compromettere una delicata operazione. Consigliamo quindi di settare i parametri e solo dopo accendere il motore che si intende utilizzare. A parte questa piccola difficoltà aggiuntiva legata all’utilizzo del touchscreen, possiamo affermare che Affordable Space Adventures sfrutta nella maniera migliore le features particolari di Wii U, e l’esplorazione dell’intricato mondo di gioco diventa ancora più stimolante grazie all’impostazione visiva dei comandi.

affordable-space-adventures-recensione-003

VIAGGIO NELLO SPAZIO AD UN PREZZO RAGIONEVOLE

Artisticamente, Affordable Space Adventures tocca picchi davvero elevati anche grazie alla scelta di creare atmosfere oscure, illuminate sapientemente dalla luce direzionabile dello scanner. Per quanto riguarda invece il comparto sonoro si avverte in alcuni momenti la mancanza di una colonna sonora suggestiva che accompagni il giocatore nei vari tentativi di fuga da un livello. Il silenzio nelle fasi iniziali del gioco infatti contribuisce ad aumentare la tensione e la curiosità del giocatore, che udirà soltanto i rumori sommessi del motore della Small Craft, ma successivamente sarebbe stato auspicabile introdurre un sottofondo migliore.
Dal punto di vista tecnico non abbiamo riscontrato particolari limiti; i caricamenti iniziali piuttosto lunghi vengono poi sostituiti da un escamotage che permette al giocatore di ricominciare subito a giocare, semplicemente riaccendendo il motore della navetta dopo l’avaria. Per quanto riguarda il framerate invece abbiamo riscontrato alcuni cali che rendono i movimenti poco fluidi in certi momenti. Nulla però che abbia compromesso la precisione dell’azione e l’avanzamento nei livelli.

La longevità del titolo si attesta sulle 15 ore, una media non particolarmente elevata per un platform ma comunque buona se si pensa alla difficoltà di certi livelli e al generale livello di qualità del gameplay. Viene resa disponibile anche una modalità cooperativa a 3 giocatori dove i due compagni di viaggio, muniti di Remote Wii o Wii U Pro Controller, si occuperanno di gestire rispettivamente i movimenti della navicella e la direzione dello scanner, lasciando al giocatore primario il solo controllo del pannello dei comandi. Questa particolare configurazione purtroppo innalza ulteriormente il livello di difficoltà poiché è necessario sincronizzare alla perfezione le azioni di tutti per riuscire nell’impresa.

affordable-space-adventures-recensione-004

 

Commento finale

Affordable Space Adventures mette a disposizione del giocatore una serie di enigmi stimolanti e una componente narrativa che, seppur marginale, ci dà la parvenza di un’avventura all’insegna dell’esplorazione di un nuovo mondo. Il prezzo di vendita, di 18,99 euro, è leggermente superiore a quanto ci si aspetterebbe per un Indie, ma si tratta comunque di un ottimo esponente del suo genere.

Pro

  • Ottima atmosfera...
  • Enigmi interessanti supportati da un gameplay accessibile e divertente
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro

  • ...anche se si avverte la mancanza di una colonna sonora caratteristica
  • Framerate un po' instabile
8.1

Foto del profilo di Giulia Ambrosini
Scrivo di videogiochi nella speranza di fare di questa mia grande passione un mestiere. Da bambina giocavo ad Unreal Tournament e senza accorgermene mi sono innamorata di un altro grande titolo di Epic: Gears of War. Dopo aver conosciuto NeDan89 e aver aperto con lui l'attuale fansite GOW-Series.com, ho perfezionato le mie capacità in scrittura e doppiaggio per condividere con voi le mie recensioni!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.I campi richiesti sono segnati con *

*


2 + = tre

Dovresti utilizzare questi tag ed attributiHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Log In

Lost Password

Vai alla barra degli strumenti